Web Master B.R.

Parrocchia dei Santi Giuseppe e Giuliana

Vai ai contenuti

Menu principale:

Santa Giuliana

ORARIO SANTE MESSE   

FERIALI / PREFESTIVE:
ore: 18.30

FESTIVE:
ore:  8.00;  09.30; 11 .00 ; 16.30

DIRETTA STREAMING TUTTE LE DOMENICA ORE 9.30

San Giuseppe
STORIA DELLA COMUNITA'

Nel 2002 il Sig. Igino Tonin in collaborazione con il ex parroco Don Lorenzo Martellozzo ha voluto creare un prezioso volume di ricerca storica corredato da magnifiche fotografie da lui stesso realizzate. Per coloro che fossero interessati a questo magnifico libro potrà acquistarlo presso il bar del circolo Noi della Parrocchia di Villa del conte.  

NUMERI UTILI

PARROCCHIA SS. GIUSEPPE E GIULIANA

UFFICIO PARROCCHIA

Via Roma 77
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744064
villadelconte@diocesipadova.it



__________________________________

CIRCOLO NOI
Via Roma 77
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744001
CELL. 329 2053289
__________________________________

ABITAZIONE PARROCCO
Via Roma 68
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744108
CELL. 340 0701748
__________________________________

Centro Infanzia e Nido integrato
"Suor Almarosa Rech"
Via Roma 69
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744064
infianzia.vdc@libero.it


__________________________________

REDAZIONE DEL GIORNALE
Comunità in festa
redazione@parrocchiavilladelconte.it


VI° Domenica di Pasqua

Letture: At. 10, 25-48; 1 Gv. 4, 7-10; Gv 15, 9-17.
La liturgia della Parola di questa domenica è pienamente incentrata sul cuore della fede  cristiana: l’amore di Dio rivelato in Gesù e  l’amore dei fratelli. Gesù, il Figlio fatto carne per la nostra salvezza, è rivelazione dell’amore del  Padre per il mondo e comanda ai suoi discepoli, e  anche a noi, “che vi amiate gli uni gli altri”.
L’amore è il comandamento del cristiano, solo  così si può davvero amare e conoscere Dio, come  ci ricorda la prima lettera di Giovanni, da cui è  tratta la seconda lettura. “Dio è amore”, ci ha  amato per primo e ha mandato nel mondo il suo  Figlio. Dio non fa differenze, il suo Spirito d’amore è un dono universale rivolto a tutti. La prima lettura ci racconta il momento in cui  anche la Chiesa primitiva, in particolare nella  figura del capo degli apostoli, Pietro, riconosce  questa universale volontà salvifica, che non “fa  preferenze” ma accoglie ciascuno di noi.

Soldi e carità in parrocchia (Le indicazioni del Vescovo Claudio in 7 punti)
1. Sei in parrocchia perché il Vescovo ha avuto stima e fiducia nell’affidarti la vita di una comunità con la  sua storia, i suoi beni spirituali e materiali. Insieme con i tuoi collaboratori sii preciso e trasparente  nel rendergli conto annualmente, attraverso le indicazioni degli uffici amministrativi.
2. Ricordati che i soldi della parrocchia (di cui sei responsabile) non sono tuoi, né sono a tua  disposizione: appartengono alla comunità. Non usare i soldi della parrocchia, quindi, per fare la tua  carità personale e fa’ in modo che le indicazioni caritative siano di ampio respiro, strutturate e organizzate  secondo dei criteri prestabiliti, con il Consiglio Pastorale Parrocchiale puoi stabilire l’indirizzo e lo stile  della carità della parrocchia, ovvero: quanto destinare ai poveri e le modalità con cui aiutarli; i ruoli di  responsabilità e il coinvolgimento della comunità, legando sempre la carità alla giustizia.
3. Se il Consiglio Pastorale valuta le scelte più opportune, il Consiglio Parrocchiale per la Gestione  Economica (CPGE) può quindi aiutarti e darti suggerimenti anche in merito alla carità. Non trascurare mai  di confrontarti con il CPGE e ti sarà più facile portare il peso delle tue responsabilità: i truffatori trovano le  loro vittime solo in chi agisce nell’isolamento.
4. Non sei autorizzato a prestare soldi e per indebitare la parrocchia devi chiedere  l’autorizzazione, anche nel caso di sottoscrizioni con privati. Eventuali prestiti gratuiti devono essere  documentati e contabilizzati, secondo quanto indicato dai servizi amministrativi diocesani, altrimenti  nessuno risponderà dei crediti o debiti non documentati. (Gli altri tre punti usciranno nel prossimo foglio)

Sinodo diocesano

Domenica 16 maggio ore 16.30 celebrazione eucaristica a Campodasego con i sacerdoti e il  vicepresidente del Consiglio Pastorale per  l’apertura del Sinodo diocesani e a seguire il  collegamento dalla Cattedrale con il nostro Vescovo Claudio

Mese di Maggio

Non possiamo ancora trovarci per il rosario di maggio nei capitelli perché sono ancora in vigore le regole anti-covid. Per questo faremo alcune serate di preghiera con il rosario nella chiesa parrocchiale invitando tutti ma in modo particolare alcune vie a serata. Ci ritroveremo alle ore 20.30 in chiesa con le seguenti date: lunedì 03 maggio: via S. Anna, via Esenti, via Sega, via dei Ciliegi e via Campagnola; martedì 04 maggio: via G. Marconi, via S. Marco, via Venezia, via Busiago e via Calandrine; lunedì 11 maggio: via Marsara, via Villanova, via del Campo e via Casoni Nuovi; venerdì 14 maggio: via Corse, via Monte Grappa, via dell’Agricoltura, via Albere, via S. Giuliana e via S. Giuseppe; lunedì 17 maggio: via I. Nievo, via dei Carabinieri; via Grassi; via Ca’ Dolfin; via degli Alpini e via A. Moro; venerdì 21 maggio: via Piovego, via delle Viole, via Casere, via Prai dell’Acqua, via Tremarende,, via Guizze e via S. Antonio; lunedì 24 maggio: via Maso,via Mandrie, via Molino,via Ghebo, via Rettilineo e via Comunetto; venerdì 28 maggio: via Vittorio Veneto, via Risorgive, via Roma, via don G. Carrara, via Papa Luciani, via Biancon e via Tergola; lunedì 31 maggio: conclusione del Rosario tutti assieme.

N.B.: Portare un fiore colto da giardino da deporre in un vaso sull’altare di Maria SS
Sarà trasmessa in diretta facebook e youtube tutte le serate che sarà recitato in chiesa

Comunione degli ammalati

Gli ammalati che desiderano in questo periodo ricevere la comunione a casa, per il rispetto delle normative covid, contatti personalmente per telefono i sacerdoti che provvederanno alla visita in famiglia.

Adorazione in chiesa

Tutte le sere, dal lunedì al sabato, prima della celebrazione eucaristica, in chiesa dalla ore 17.30 fino alle 18.30 c’è un momento di adorazione silenziosa e di preghiera con la recita del rosario.

 
RICHIESTA BOLLETTINO PER EMAIL



SINO

 
ABBONATI SUBITO
 
DIOCESI DI PADOVA
 
 
 
 
 
Contatori visite gratuiti
Torna ai contenuti | Torna al menu