Web Master B.R.

Parrocchia dei Santi Giuseppe e Giuliana

Vai ai contenuti

Menu principale:

Santa Giuliana


ORARIO SANTE MESSE
 

FERIALI / PREFESTIVE:
ore: 18.30

FESTIVE:
ore:  8.00;  10.00;  16.30

San Giuseppe
STORIA DELLA COMUNITA'

Nel 2002 il Sig. Igino Tonin in collaborazione con il ex parroco Don Lorenzo Martellozzo ha voluto creare un prezioso volume di ricerca storica corredato da magnifiche fotografie da lui stesso realizzate. Per coloro che fossero interessati a questo magnifico libro potrà acquistarlo presso il bar del circolo Noi della Parrocchia di Villa del conte.  

NUMERI UTILI

PARROCCHIA SS. GIUSEPPE E GIULIANA

UFFICIO PARROCCHIA

Via Roma 77
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744064
villadelconte@diocesipadova.it


__________________________________

CIRCOLO NOI
Via Roma 77
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744001
CELL. 329 2053289
__________________________________

ABITAZIONE PARROCCO
Via Roma 68
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744108
CELL. 340 0701748
__________________________________

Centro Infanzia e Nido integrato
"Suor Almarosa Rech"
Via Roma 69
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744064
infianzia.vdc@libero.it


__________________________________

REDAZIONE DEL GIORNALE
Comunità in festa
redazione@parrocchiavilladelconte.it


RICHIESTA BOLLETTINO PER EMAIL



SINO

ABBONATI SUBITO

XXIX° domenica del tempo ordinario
Letture: Is. 45, 1. 4 – 6; 1 Ts. 1, 1 – 5; Mt 22, 15 – 21.

Nella prima lettura, il profeta Isaia si rivolge al popolo d’Israele deportato a Babilonia e annuncia che nella marcia vittoriosa del re persiano Ciro si rende manifesta l’azione salvifica di Dio. Nella seconda lettura, paolo presenta la chiamata alla fede dei Tessalonicesi come una elezione divina, una scelta fatta da Dio per amore. Nel vangelo, il gruppo degli erodiani si fa avanti per cogliere in fallo Gesù.
La loro domanda dovrebbe indurlo a opporre il regno messianico a quello dell’imperatore romano. Gesù risponde ponendo gli interroganti di fronte alla loro coscienza: poiché accettano l’autorità di Cesare e i benefici che ne derivano, devono accettarne anche le imposizioni, questo però va fatto senza ledere i diritti di Dio.

Giornata Missionaria Mondiale

Domenica 18 ottobre si celebra in tutto il mondo la Giornata Missionaria che porta il titolo “Ecco, manda me”.
Vogliamo sentirci in comunione spirituale e di preghiera con tutte le Chiese del mondo. In particolare con le giovani Chiese dei paesi di missione e con le Chiese povere che vivono tra i popoli più impoveriti del mondo. Saremo anche chiamati ad esprimere nei loro confronti la nostra solidarietà concreta con le offerte della colletta che verranno raccolte dopo la comunione e poi trasmesse attraverso il nostro Centro Missionario
Diocesano alle Pontificie Opere Missionarie. La nostra solidarietà concreta verso le attività dei missionari sparsi nel mondo allarghi il nostro cuore e lo renda capace di vera fraternità verso tutti gli uomini e in particolare verso i più poveri e bisognosi.

Cambio orario

Domenica 25 Ottobre si ritorna all’ora legale. Vi ricordo che ci saranno due variazioni dell’orario delle celebrazioni eucaristiche domenicali: ore 09.30 invece delle ore 10.00 e nel pomeriggio ore 16.00 invece delle ore 16.30.

Nuovo anno catechistico

Ad ottobre riprendono gli incontri del percorso di iniziazione cristiana per ragazzi e genitori. Novità di quest’anno: l’iscrizione dei ragazzi e dei giovanissimi con patto di responsabilità tra genitori e parrocchia per espletare le normative di sicurezza del protocollo Covid-19 e un incontro mensile per i genitori e per i ragazzi che verrà fatto in parrocchia per chi avrà aderito al percorso. Prepareremo con l’equipe degli accompagnatori, catechisti e animatori, una scheda con alcuni suggerimenti da vivere ogni mese in famiglia.
Gli incontri dei ragazzi seguiranno le norme del protocollo Covid: igienizzazione, piccoli gruppi di 10, 12 ragazzi con i catechisti e gli animatori dell’ACR, mantenendo il distanziamento e la mascherina nei luoghi chiusi.

Ripresa degli incontri del cammino di catechesi

A settembre riprendono gli incontri del cammino di catechesi e la celebrazione dei sacramenti dell’iniziazione cristiana. Alcune attenzioni concrete da seguire durante gli incontri con i bambini, i ragazzi:
- I gruppi devono essere stabili e sempre tracciabili, i partecipanti vanno registrati ad ogni incontro.
- Non ci può essere interscambio tra gruppi diversi, né di ragazzi, né di catechisti.
- I genitori non dovranno essere presenti negli spazi parrocchiali dove si svolgono gli incontri, se non per accompagnare in entrata e in uscita i figli; rimanendo possibilmente all’esterno.
- I genitori sono responsabili che il proprio figlio non abbia sintomi influenzali e che la temperatura non superi i 37,5°. La temperatura va misurata a casa, questo compito non viene assunto dalla parrocchia.
- All’ingresso i bambini e i ragazzi devono igienizzarsi le mani.
- La distanza da mantenere tra ragazzi è di un metro; questo domanda l’utilizzo di ambienti adeguati e idonei.
- La mascherina va indossata per tutto il tempo dell’incontro in spazi chiusi.
- All’entrata e all’uscita non vanno creati assembramenti ed è opportuno prevedere percorsi definiti per gli
spostamenti interni.
N.B.: Nel corso dell’estate si potranno fissare le date per la celebrazione dei sacramenti dell’iniziazione cristiana (Cresima ed Eucaristia), individuandole nel periodo compreso tra la metà di settembre e la solennità di Cristo Re (22/10/2020). Si incoraggia il discernimento che rispetta e promuove la libera adesione del ragazzo e della sua famiglia alla ricezione dei sacramenti e al cammino che predispone e segue la loro celebrazione.
Tale discernimento va operato da parte del parroco, insieme ai catechisti e ai genitori, nel corso di incontri ad hoc con la famiglia. Vanno considerati alcuni aspetti: a. la vita cristiana della famiglia; b. l’impegno dei genitori nell’accompagnare i figli alla scoperta della fede; c. la
preghiera condivisa in famiglia; d. la partecipazione alla vita della comunità cristiana.
Si giungerà così alla decisione di celebrare i sacramenti della Cresima e dell’Eucaristia per gruppi contenuti nel corso di una messa di orario delle domeniche comprese nel periodo sopra indicato.
Riprendono anche gli incontri con tutti i genitori dell’iniziazione cristiana.

Nuovo anno catechistico

Ad ottobre riprendono gli incontri del percorso di iniziazione cristiana per ragazzie genitori. Novità di quest’anno: l’iscrizione dei ragazzi e dei giovanissimi con patto di responsabilità tra genitori e parrocchia per espletare le normative di sicurezza del protocollo Covid-19 e un incontro mensile per i genitori e per i ragazzi che verrà fatto in parrocchia per chi avrà aderito al percorso. Prepareremo con l’equipe degli accompagnatori, catechisti e animatori una scheda con alcuni suggerimenti da vivere ogni mese in famiglia.
Gli incontri dei ragazzi seguiranno le norme del protocollo Covid: igienizzazione, piccoli gruppi di 10, 12 ragazzi con i catechisti e gli animatori dell’ACR, mantenendo il distanziamento e la mascherina in luoghi chiusi.

Giornale parrocchiale

In questi giorni verrà portato in famiglia il giornale parrocchiale. Come la scorsa volta se volete potete consegnare la busta dell’offerta parrocchiale nell’apposito contenitore in fondo la chiesa.
L’ultima volta sono state consegnate in chiesa 376 buste con 5600 euro. Grazie

 
DIOCESI DI PADOVA
 
 
 
 
 
Contatori visite gratuiti
Torna ai contenuti | Torna al menu