Web Master B.R.

Parrocchia dei Santi Giuseppe e Giuliana

Vai ai contenuti

Menu principale:

Santa Giuliana


ORARIO SANTE MESSE
  

FERIALI / PREFESTIVE:
ore: 18.30

ORARIO  INVERNALE FESTIVE:
ore:  8.00;  9.30; 11.00 ; 16.30

San Giuseppe
STORIA DELLA COMUNITA'

Nel 2002 il Sig. Igino Tonin in collaborazione con il ex parroco Don Lorenzo Martellozzo ha voluto creare un prezioso volume di ricerca storica corredato da magnifiche fotografie da lui stesso realizzate. Per coloro che fossero interessati a questo magnifico libro potrà acquistarlo presso il bar del circolo Noi della Parrocchia di Villa del conte.  

NUMERI UTILI

PARROCCHIA SS. GIUSEPPE E GIULIANA

UFFICIO PARROCCHIA

Via Roma 77
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744064
villadelconte@diocesipadova.it



__________________________________

CIRCOLO NOI
Via Roma 77
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744001
CELL. 329 2053289
__________________________________

ABITAZIONE PARROCCO
Via Roma 68
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744108
CELL. 340 0701748
__________________________________

Centro Infanzia e Nido integrato
"Suor Almarosa Rech"
Via Roma 69
Villa del Conte
35010 Padova
TEL. 049 5744064
infianzia.vdc@libero.it


__________________________________

REDAZIONE DEL GIORNALE
Comunità in festa
redazione@parrocchiavilladelconte.it


RICHIESTA BOLLETTINO PER EMAIL



SINO

XXVIII° domenica tempo ordinario
Letture: Sap. 7, 7 – 11; Eb. 4, 12 – 13; Mc. 10, 17 -30
La sequela di Cristo è impegnativa, ma porta libertà e conduce alla vita piena. La prima lettura, presa dal libro della Sapienza, dice che prudenza e sapienza sono doni gratuiti di Dio, a partire dai quali si possono raggiungere tutti i beni.
La seconda lettura, dalla lettera agli Ebrei, rivela che, in una società che privilegia solo il possesso e le cose, il cristiano, chiamato a seguire il Cristo povero e a mettere in pratica la sua Parola di salvezza, deve usare i beni con saggezza e distacco.
Nel vangelo, il giovane ricco non ha il coraggio di seguire totalmente Gesù che lo chiama, perché legato alla vita di prima e alla proprietà che dovrebbe lasciare per seguire il Maestro. Seguire Gesù apre un orizzonte di senso nuovo, che fa nascere relazioni inattese con il prossimo e porta a guadagnare il centuplo e la vita piena del Regno.

Gruppo Vocazionale Diocesano
“Signore, che cosa desideri che io faccia?”. C’è stato un periodo della mia vita nel quale questa domanda tornava spesso nei miei pensieri… Poi ad un incontro diocesano per educatori AC ho conosciuto l’esistenza del Gruppo Vocazionale Diocesano. Ho iniziato a frequentarlo qualche mese dopo ed è stato per me molto utile… (Marco, prete novello).
Gli incontri per i giovani, maschi e femmine, dai 18 ai 35 anni che desiderano imparare ad orientare la propria vita insieme al Signore e verificare l’intuizione vocazionale che portano nel cuore (preti per la Chiesa e per la nostra Chiesa di Padova,
ma anche per servirla nel diaconato, nel matrimonio, nella consacrazione o dedizione, nella missione ad gentes, nel servizio a tempo pieno per l’educazione, nella politica…), si
svolgono a Casa Sant’Andrea a Rubano, in genere dalle ore 09.00 alle ore 18.00, nelle seguenti date:
* Domenica 28 novembre 2021
* Da lunedì 27 sera a mercoledì 29 dicembre 2021 (Villa Immacolata -Torreglia)
* Domenica 30 gennaio 2022
* Domenica 27 febbraio 2022
* Da sabato 26 pomeriggio a domenica 27 marzo 2022
* Da venerdì 13 pomeriggio a domenica 15 maggio 2022 (Villa Immacolata – T.)
* Martedì 14 giugno 2022
* Dall’ 08 al 13 agosto 2022 camposcuola presso il Monastero delle Clarisse a
Sant’Agata Feltria (Rn.)
* Venerdì 02 settembre 2022 sera
Contatti: don Silvano Trincanato, cell. 389.5362132; mail silvano.trincanato@
diocesipadova.it
Per partecipare all’itinerario è necessario un colloquio previo con uno dei
responsabili del Gruppo.

Che cos’è il Sinodo?

Questa parola viene dal greco “camminare insieme”. Il vescovo Claudio ha chiamato tutti noi ad un grande cammino di riflessione, ascolto, racconto e sogno per il futuro, che durerà alcuni anni e punta al rinnovamento del modo di essere Chiesa.
Il Sinodo è una esperienza ecclesiale e spirituale. Ecclesiale: perché l’essere Chiesa implica sempre la disponibilità a camminare insieme. Significa condividere una visione, una prospettiva che ci attrae e individuare le tappe e le modalità (processi) che attivino un cambiamento duraturo ed efficace. In questo senso “Chiesa” e “Sinodo” sono sinonimi.
Spirituale: perché è un’esperienza ispirata dallo Spirito Santo e conserva, pertanto, un margine ampio di apertura e imprevedibilità, caratteristiche dello Spirito, che soffia e va dove vuole. Per questo si utilizza l’espressione “celebrare il Sinodo” perché di fatto significa riconoscere l’azione dello Spirito che accompagna sempre la nostra Chiesa.
Sinodo significa il diritto e il potere di parola affidato a tutti. La capillarità del Sinodo, caratterizzato dall’atteggiamento dell’ascolto, permette ad ogni credente e battezzato di portare il proprio contributo di pensiero. Ogni parola, che mette in circolo l’esistenza di ciascuno e il Vangelo, è preziosa, è un dono che rinnova e qualifica il discernimento dell’intero popolo di Dio.
Sinodo significa scegliere insieme. Il Sinodo intende attivare dei processi di cambiamento frutto di ascolto e di discernimento. Il Sinodo non guarda solo le questioni immediate, ma rivolge il suo sguardo a ciò che siamo chiamati a diventare nel medio-lungo periodo. Nelle grandi sfide e questioni che interpellano tutti, decidere e scegliere insieme è garanzia di fedeltà al Signore e di comunione. Il Sinodo pertanto, vorrebbe attivare processi di cambiamento, che coinvolgano tutti i soggetti ecclesiali e che permettano di annunciare, oggi e qui, la gioia del Vangelo. Per questi motivi vi invito a dare la vostra disponibilità a partecipare ad un gruppo sinodale, mettendo la vostra adesione dentro le urne che trovate nelle porte laterali della chiesa.

Iniziazione cristiana dell’anno 2021 - 2022

Ad ottobre riprendono gli incontri di iniziazione cristiana per i ragazzi e i loro genitori.
Quest’anno riparte anche il nuovo cammino con la prima evangelizzazione, aperto ai genitori e ai bambini degli anni 2014 e 2015.
Novità di questo nuovo inizio: i genitori dovranno dare la loro adesione al percorso, previo colloquio con il parroco, che li aiuterà a comprendere la valenza della scelta che stanno per intraprendere: scelta alla vita in Cristo e alla comunità annessa
.

Itinerario vicariale per fidanzati

Il vicariato del Graticolato organizza per le coppie che si stanno preparando al matrimonio un percorso per fidanzati “Nell’amore non c’è timore ...”.
Gli organizzatori propongono di accompagnare con amicizia e fraternità le coppie che desiderano fare insieme un cammino di fidanzamento come tempo di crescita, di riscoperta della propria fede e di scelta del matrimonio come sacramento. Le coppie di sposi accompagnatori introdurranno le serate e coordineranno i vari gruppi. In alcuni incontri saranno invitati degli esperti per riflettere ed approfondire le tematiche. Gli incontri inizieranno a metà settembre e si concluderanno nel mese di novembre.La sede degli incontri è il centro parrocchiale di Borgoricco San Leonardo. Orario di inizio alle ore 20.45. Le iscrizioni si raccolgono entro la domenica 05 settembre. A causa della situazione legata al Covid 19 si potranno iscrivere 20 coppie di fidanzati. Sarà data la priorità alle coppie che si sposeranno nel 2022. Per le iscrizioni telefonare a don Giovanni in canonica a Borgoricco o Sant’Eufemia ai numeri 049.9336183 o 049.5798026, dal lunedì al venerdì dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

ABBONATI SUBITO
DIOCESI DI PADOVA

Incontri facilitatori
Iniziano gli incontri di
formazione dei facilitatori del Sinodo Diocesano
Le date di formazione sono:
Lunedì 27 settembre ore 20.30 presso il Cinema Aurora a Campodarsego.
Lunedì 04 ottobre ore 20.30 presso il Cinema Aurora a Campodarsego.
Lunedì 11 ottobre ore 20.30 presso alcune parrocchie del vicariato.
Sarà chiesto ai partecipanti il Greenpass.

 

Comunione degli ammalati

Gli ammalati che desiderano in questo periodo ricevere la comunione a casa, per il rispetto delle normative covid, contatti personalmente per telefono i sacerdoti che provvederanno alla visita in famiglia.

 
 
Contatori visite gratuiti
Torna ai contenuti | Torna al menu